Logo SME

Primi giorni di scuola: novità e futuro

Primi giorni di scuola
Primi giorni di scuola

I primi giorni di scuola sono molto importanti sia per gli insegnanti che per gli studenti. Si impara a conoscersi, si instaurano relazioni, si apprendono nuovi argomenti.

Abbiamo chiesto agli studenti del primo anno del corso di Operatore di Impianti Termoidraulici presso AFORISMA School of Management in collaborazione con Edison energia, di raccontarci le impressioni iniziali di questa prima parte del loro percorso che durerà per tre anni.                                                                                       

Il racconto dei ragazzi sui loro primi giorni di scuola

Il risultato e le risposte dei ragazzi sono state davvero tante e positive, impossibile nascondere che ci abbiano entusiasmato notevolmente. Il loro racconto ha preso l’avvio fin dai primi giorni in cui si sono cimentati in questa esperienza. Per loro le parole chiave sono state principalmente due: novità e futuro.

“I primi giorni presso questa nuova scuola, sono stati dei giorni davvero belli: nuovi volti, nuovo futuro, tutto nuovo insomma!”

“Il corso è molto interessante, utile e entusiasmante perché offre l’opportunità di avere un futuro, ovviamente impegnandosi e mettendocela tutta. Non vediamo l’ora di dedicarci anche alle attività pratiche per apprendere sul campo il mestiere”.

“Siamo molto felici di questo corso e impazienti di intraprendere la strada che ci porterà nel mondo del lavoro. Siamo soddisfatti anche del rapporto piacevole che si è instaurato tra noi alunni e i professori e ciò contribuisce a creare un clima serio ma tutt’altro che noioso”.

“Il percorso che abbiamo intrapreso offre un futuro promettente, bisogna coglierne l’opportunità perché è una bellissima esperienza”.                                                                                                              

Non ci sono altre parole da aggiungere a quanto affermato dai ragazzi perché sono riusciti a cogliere il senso di questa opportunità. I ragazzi hanno trasmesso le loro prime sensazioni anche da un punto di vista umano. Infatti, in poco tempo, sono riusciti a creare un solido gruppo classe in cui sono sempre pronti ad aiutarsi e a sostenersi vicendevolmente, condividendo sogni, speranze e ambizioni lavorative e didattiche.